I criteri per valutare al meglio la qualità e la difficoltà di un video

Da tempo, aiutati dai ragazzi del CIELS Padova, CIELS Bologna e altri collaboratori, io e i miei tirocinanti stiamo creando dei contenuti utili per l'insegnamento dell'interpretariato: dei video che stiamo caricando sulla piattaforma Speechpool (infatti siamo arrivati a ben 100 video caricati!!).


Andando avanti con la creazione e la correzione dei video, ci siamo resi conto che ci sarebbero serviti dei criteri per riuscire a valutare la qualità complessiva di un video in maniera obiettiva e univoca.


Per questo, ci siamo messi all'opera e abbiamo creato una tabella - che troverai qui sotto -, utile per valutare la qualità dell'audio di un video, la qualità dell'immagine e la velocità.



Ma non ci siamo fermati qui: abbiamo deciso anche di creare una tabella riguardante le difficoltà che un video può presentare a livello di terminologia, distribuzione delle parole ed altri aspetti interessanti.

Inoltre, la tabella che troverai qui di seguito, può essere utile anche per etichettare un video come materiale per l'interpretazione consecutiva, o al contrario, per quella simultanea.



Infine, eccoti la possibilità di scaricare entrambe le tabelle in formato PDF:

Criteri di valutazione della qualità dei video
Criteri di valutazione delle difficoltà

Non dimenticarti di farci sapere se le tabelle ti sono state utili con un commento :)

© 2023 creato per Ricardo Cortés, modificato da Filippo Castelli per Ana María Pérez. Con wix.com
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram